Partita decisiva per la permanenza nella categoria Regionali per entrambe le squadre che scendono in campo agli ordini del giovane direttore di gara Sig. Marchionni di Prato con un 4 – 4 -2 gli ospiti a cui rispondono con un  4 – 3 – 3 i locali. L’importanza della posta in palio dà vita ad una gara spigolosa , molto agonistica, che termina con una espulsione per gli aretini  e vari cartellini gialli mostrati a giocatori di entrambe le squadre. Partono forte i campigiani che al 4’ si rendono pericolosi su calcio di punizione dalla tre quarti. Rossi si incarica dell’esecuzione , la palla rimbalza proprio davanti a Baldassini che non la trattiene e viene aiutato dai compagni di reparto ad allontanare la stessa fuori area. Al 7’ Granieri lavora un bel pallone al limite dell’area e mette una palla filtrante per Mbole il quale viene anticipato in uscita da Coda Zabetta. Al 10’ bella azione manovrata tra Mugnaioni e Lotti con quest’ultimo che va alla conclusione da fuori area che costringe Baldassini alla parata centrale. Al 16’ Lotti rimette una palla a spiovere in area sulla quale interviene Stoppioni che l’appoggia di testa a Lunardi che controlla e dribbla il diretto avversario prima di concludere a rete , impegnando Baldassini alla difficile parata nell’angolo basso alla sua destra. Al 17’ Pompei  lancia in profondità Lunardi che anticipa il diretto avversario e si avvia dal fondo verso la porta avversaria, Galanti ingenuamente lo strattona da dietro facendolo finire a terra. Calcio di rigore ineccepibile che Pompei trasforma per il meritato vantaggio dei locali. Al 22’ si vedono gli avversari con Ciapetti che dopo aver vinto un paio di contrasti al limite dell’area conclude malamente sul fondo. Al 23’ Lunardi guadagna una punizione dal limite dell’area.

Rossi calcia potente e preciso sul palo di pertinenza del portiere che invece si aspettava la conclusione sopra la barriera e viene trafitto per il momentaneo 2-0 . Gli ospiti accusano il colpo e si innervosiscono e collezionano un’ammonizione al 28’ per fallo di Brunori su Pompei ed un’espulsione diretta al 34’ per fallo intenzionale da dietro di Morandini su Lunardi.Termina il primo tempo con i campigiani meritatamente in vantaggio. Nella ripresa il Valdarno, anche se in inferiorità numerica, accorcia subito le distanze. Al 37’ azione manovrata sulla destra di Granieri che entra in area ed appoggia sull’accorrente Mbole che calcia di potenza a rete costringendo Coda Zabetta alla deviazione in angolo. Sul corner battuto teso da Granieri  interviene Arcangioli di testa sporcando la traiettoria del pallone che colpisce involontariamente Corti la cui deviazione chiama al difficile intervento Coda Zabetta per evitare l’autorete. La sfera , allontanata dalla porta , sembra destinata sul fondo ma Ciapetti ci crede e prima che varchi la riga la controlla e la rimette sul secondo palo dove l’accorrente Brunori l’appoggia comodamente in rete per il 2 – 1.  Immediata  la reazione dei campigiani con Pompei che al 39’ entra in area palla al piede concludendo a rete , Baldassini respinge facendo finire la stessa sui piedi di Lunardi che calcia a botta sicura ma sulla linea di porta respinge con il petto un provvidenziale Fabbrucci . Al 45’ azione travolgente di Stoppioni che arriva quasi sul fondo e rimette un bel pallone a centro area per Lunardi che lo gira di testa sul lato opposto facendolo finire di poco sul fondo. Al 47’ è ancora Stoppioni che ,dopo un’insistita azione personale, arriva in area e calcia forte ad incrociare sul palo opposto ma la sfera esce di un soffio. Al 51’ percussione centrale sul tandem d’attacco Stoppioni – Lunardi che però calcia a rete centralmente. Al 56’ su calcio d’angolo concesso con qualche dubbio dal signor Marchionni arriva la terza rete per i locali. Pompei rimette un pallone in area la difesa respinge debolmente , Mugnaioni spalle alla porta controlla e si gira calciando di prima intenzione verso la porta; il pallone passa tra le gambe di un paio di avversari e finisce in rete. Al 66’ è ancora Granieri a rendersi pericoloso difendendo un bel pallone sulla tre quarti ed entrando in area palla al piede prima concludere di potenza verso il palo alla sinistra del portiere ma Coda Zabetta compie intervento prodigioso mettendo la sfera in angolo e smorzando le ultime velleità di riaprire la partita da parte degli ospiti. Al 67’ il neo entrato Puzzoli appoggia un bel pallone per Scicchitano che a sua volta serve Lotti il cui tiro di prima intenzione da fuori area sfiora il palo. Dopo 4 minuti di recupero termina l’incontro che ha visto prevalere la squadra campigiana messa meglio in campo e più determinata a portare a casa il risultato.

LANCIOTTO CAMPI  ASD        3

Coda Zabetta, Corti , Arcangioli, Mugnaioni , Masini , Rossi, Sciuto (60’ Scicchitano), Lotti,  Lunardi, Stoppioni, Pompei (66’ Puzzoli)   

A disp.: Secci, De Lorenzo, Scicchitano, Mustacchio, Puzzoli, Bytyqui

All. Barni Davide 

ASD VALDARNO                         1

Baldassini , Brunori, Amoroso, Fabbrucci (65’ Savelli) , Morandini, Galanti, Mbole (50’ Lila), Fabbrini (50’Moriani – 60’ Ranahan), Ciapetti, Granieri , Natale

A disp.:  Oleastro, Ranahan, Lila, Savelli, Moriani, Ferrini

All. Innocenti Loris  

ARBITRO:  sig. Marchionni di Prato 

RETI :  Pompei (L), Rossi (L), Mugnaioni (L) , Brunori (V) 

NOTE:  Espulso:  Morandini (V)    Ammoniti: Sciuto, Lotti  e Lunardi (L),   Brunori e Ciapetti (V)